Io non affondo - Il Quattro - studio di idee
  • TaskCampagna sociale per la Rete Interistituzionale Antiviolenza Pavia

Idea



La Rete Interistituzionale Antiviolenza Pavia (realtà composta da enti Istituzionali, Ospedali, Amministrazioni Comunali) ci ha affidato il compito di realizzare una campagna sociale per sensibilizzare le donne vittime di violenza a denunciare soprusi fisici, psicologici ed economici. L’immagine scelta e il claim (Io non affondo) non dovevano identificare esplicitamente la violenza ma dovevano trasmettere il concetto di aiuto offerto da un’articolata rete di soggetti. La nuotatrice che dal fondo risale in superficie simboleggia la rinascita e il claim “Io non affondo” rafforza il concetto che c’è sempre speranza. Abbiamo declinato questa proposta su diversi materiali cartacei tra cui manifesti, flyer, opuscoli e segnalibri.
campagna io non affondo

Traduzioni



Le statistiche evidenziano che la violenza sulle donne non ha razza. E’ un disagio trasversale alla società e coinvolge ogni fascia sociale. Perchè questa campagna sociale avesse un effetto chiaro ed immediato su tutta la popolazione abbiamo optato per la traduzione completa dei testi in diverse lingue internazionali.

Social Network



Uno dei canali comunicativi più utilizzati per promuovere la rete è stato Facebook in quanto arriva immediatamente nelle case degli utenti social e permette alle donne di essere informate in modo privato ed intimo. Abbiamo realizzato campagne che, attraverso delle immagini rassicuranti di famiglia e di speranza, fanno risaltare l’attività e le opportunità della rete antiviolenza; i presidi che operano sul territorio, case history e che ovviamente forniscono informazioni utili.
campagna social

Video



Abbiamo raccontato attraverso la voce dei responsabili e degli operatori l’attività di tre centri che operano in provincia di Pavia. Per farlo abbiamo realizzato tre video informativi che raccontano l’operatività dei centri Liberamente di Pavia, Kore di Vigevano e C.h.i.a.r.a. di Voghera.